Copertina di Perché Non Sono Femminista di Jessa Crispin, SUR

Perché Non Sono Femminista di Jessa Crispin: un’occasione mancata.

4 marzo 2018 / 2 comments

Mi sono approcciata a Perché Non Sono Femminista di Jessa Crispin (edito SUR, con la traduzione di Giuliana Lupi) pensando che le mie idee sul femminismo sarebbero state messe in discussione, come è giusto che sia, perché ritengo che un buon libro sull’argomento non debba avere come scopo quello di non raccontarmi nulla di nuovo,…

Read more →

pila di libri

#Stregathon 2017: si parte

13 aprile 2017 / 4 comments

Ogni tanto mi ricordo di avere un blog. Ho idee e post salvati nelle bozze, ma per un motivo o per l’altro non mi decido mai a portare a termine niente. Forse anche per questa mia natura incostante e restia alle regole imposte alle passioni ho deciso di partecipare allo Stregathon anche quest’anno. Non mi…

Read more →

Conforme alla gloria, Demetrio Paolin

#Stregathon: Conforme alla Gloria, di Demetrio Paolin

10 luglio 2016 / 0 comments

Il mio terzo approccio allo Stregathon è stato forse quello all’apparenza più tradizionale. Di libri che girano intorno al tema dell’olocausto ne sono stati scritti tanti, ma vuoi mettere i porno con i serpenti o un’autobiografia ironica mitteleuropea? Invece Conforme alla Gloria di Demetrio Paolin stupisce, proprio perché non è la guerra il tema portante,…

Read more →

L'Allegro Manicomio di Lodovica San Guedoro

#Stregathon: L’Allegro Manicomio di Lodovica San Guedoro

18 maggio 2016 / 0 comments

L’allegro Manicomio, ovvero nove giorni di villeggiatura in famiglia è il secondo libro che ho letto per il mio personalissimo Stregathon. L’editore, il bilingue Felix Krull, è stato così gentile da inviarmi una copia digitale del romanzo. La vicenda è autobiografica. L’autrice, stressata e ormai allo strenuo delle forze mentali, decide di passare nove giorni…

Read more →

Lettere

Perché amo le newsletter personali

11 maggio 2016 / 0 comments

[Questo post è uscito anche su Medium] La situazione mi sta sfuggendo di mano. Mi arrivano newsletter a cui nemmeno ricordo di essermi iscritta, ma che una volta aperte si rivelano essere la newsletter di quel blog lì, oppure la newsletter consigliata da quell’altra newsletter là. Non riesco a smettere di leggerle. Mi piacciono talmente…

Read more →