pila di libri

#Stregathon 2017: si parte

13 aprile 2017 - Letture / Riflessioni

Ogni tanto mi ricordo di avere un blog. Ho idee e post salvati nelle bozze, ma per un motivo o per l’altro non mi decido mai a portare a termine niente.

Forse anche per questa mia natura incostante e restia alle regole imposte alle passioni ho deciso di partecipare allo Stregathon anche quest’anno.

Non mi stancherò mai di dirlo: la maratona letteraria creata da Diana è perfetta per chi, come me, è alla ricerca di nuove letture, ma non vuole saperne di ansie da numeri e da scadenze fisse tipiche da maratone letterarie.

Per me Stregathon significa riscoprire la letteratura italiana contemporanea e confrontarmi con altri lettori, a prescindere da quanti libri si riescono a macinare e in quanto tempo. Il punto focale sono le belle storie, le sensazioni che queste trasmettono e la voglia di parlarne online.

Ogni anno mi sembra di vivere la maratona in modo diverso e questo contribuisce a farmi venire voglia, una volta presentate le opere, di lasciarmi andare alla sensazioni “di pancia” e mettermi in cammino per la mia strada, senza curarmi troppo di quello che fanno gli altri.

Questo mio terzo Stregathon quindi non mi vedrà impilare tutti i libri che mi ispirano sopra al comodino, perché ho deciso di lasciarmi guidare dall’istinto del momento e di scegliere le mie letture di volta in volta.

Parto con La Stanza Profonda di Vanni Santoni: chi si incammina con me?

leggere

› tags: letture / premio strega / stregathon /

Comments

  1. Veronica scrive:

    Quasi quasi quest’anno cedo alla tentazione e partecipo anche io… :)

  2. Angela scrive:

    Concordo su tutto, anche io spero quest’anno di riprendere con varie cose e lo stregathon è la scusa giusta! Sono partita con un altro libro, ma sono certa che, se lo studio e le complicazioni non mi rapiranno, incontrerò presto la tua strada! Ci vediamo lungo il percorso, sarò quella con i capelli stravolti, le guance rosse e un libro tra le mani! 😉

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: