Lo sto quasendo, di Francesca Caracciolo - Vista del mare di Trieste dalle rive.

About Me

Questo è il blog di una traduttrice che vive un po’ nel mondo dei sogni. Qui vi spiego chi é Francesca Caracciolo e cosa cavolo vuol dire “lo sto quasendo”.

Nel terzo episodio dell’Ulisse di Joyce Stephen Dedalus sta camminando sulla spiaggia di Sandymount, vicino a Dublino. Stephen ha poco più di vent’anni, ha appena deciso che non farà più ritorno alla scuola dove insegna, ha rinnegato la religione, la patria e la famiglia. Ripensa a un sogno, guarda il mare. Non sa che direzione dare alla propria vita. “I am almosting it”, pensa.

Enrico Terrinoni ha reso questa coniazione joyciana con “lo sto quasendo”. Durante l’università ho letto questa frase e non mi è più uscita dalla testa.

In teoria sarei una persona adulta (#1989) che paga l’affitto e abita da sola, ma in realtà mi sento molto in bilico e non so ancora bene come definirmi.

So che mi piacciono i flussi di coscienza, il profumo del mare e le città grandi.

So che voglio viaggiare, vedere tutto quello che c’è da vedere e leggere tutto quello che c’è da leggere.

So di volere una vita creativa.

Non so ancora dove, né come.

Per questo, lo sto quasendo.

Vista del mare di Trieste dalle rive.

Cosa troverete su Lo Sto Quasendo:

  • libri che mi hanno colpita, o libri che proprio mi hanno delusa
  • traduzione (del resto, se faccio la traduttrice un motivo ci sarà), nel senso di opinioni sulla traduzione, libri sulla traduzione e libri che ancora una traduzione in italiano non ce l’hanno
  • a volte, qualcosa di più intimo e personale
  • opinioni su editoria, ebook e chi più ne ha più ne metta
  • Londra <3